Russula cyanoxantha (Schaeff.)

Ha una grossa variabilità di colore, ma la si riconosce facilmente per la "lardosità" delle lamelle, cioè la sensazione di untuosità che, le stesse, trasmettono al tatto e, per la scarsa frantumabilità allo sfregamento con le dita. Il Cappello è duro e carnoso, con margine involuto e sottile, leggermente solcato in vecchiaia. La Cuticola, umida e brillante (sembra metallizzata), leggermente iridescente, è sempre un pò untuosa e quasi mai screpolata. Il colore spazia dal rosa lilla al viola blu, passando dal grigio violetto, grigio verde/oliva e al bruno olivastro. Le Lamelle sono più o meno fitte e di consistenza tipicamente lardacea (non si frantumano alla pressione orizzontale delle dita passate su di esse). Libere al gambo con poche lamellule. Sono bianche, macchiate di bruno a maturità. Il Gambo è duro e carnoso, bianco qualche volta sfumato di viola. La Carne, compatta e consistenete, bianca con sfumature violacee sotto la cuticola. Odore gradevole, fungino. Sapore dolce, come di nocciola. E' un OTTIMO COMMESTIBILE, è considerata una delle migliori Russule in assoluto. (Estratto da scheda Micoweb del Micologo : Giorgio Materozzi)

Nel Forum Micoweb troverete schede informative dei Funghi molto più dettagliate e numerose (circa 750) di cui 200 complete di Video Live girato nel bosco. E ancora : Alberi e Arbusti 90 schede, Erbe spontanee commestibili 150 schede , Orchidee Spontanee 70 schede, Piante e Fiori 200 schede. Tutto perfettamente visionabile anche da SmartPhone. Vai al Forum Micoweb