Leccinum vulpinum Watling

Sinonimi :
Boletus vulpinus (Watling) Hlaváček
Leccinum aurantiacum var. vulpinum (Watling) Pilát,
Polyporus vulpinus (Link) Fr.

Porcinello del gruppo dei "rossi" esclusivo delle Conifere nei boschi montani. Cappello, di una insolita forma cilindrica, arriva fino a 20 cm, da emisferico a convesso, regolare, asciutto in superficie; da leggermente vellutato a liscio opaco. Il colore va dal rosso mattone fino al bruno rossastro. In generale la sua altezza media è inferiore a quella dei suoi colleghi della stessa specie, mentre, lo spessore del gambo è maggiore. La Cuticola è debordante annessa, frangiata. Tubuli : grigiastro-chiari, poi grigio-bruni con sfumature bruno-rossicce, molto lunghi. I Pori da bianco-grigi a brunastri in vecchiaia, piuttosto piccoli, rotondeggianti. Il Gambo, decorato da scure granulosità, già in tenera età, è di media lunghezza, quasi cilindrico, attenuato in alto e progressivamente allargato verso la base con sfumature (macchie) verde-nerastre. Queste stesse macchie verdastre, si formano nei punti di ammaccatura. La Carne, biancastra, con tendenza a virare lentamente verso il rosa/arancio - viola scuro, specialmente nel gambo. Odore e Sapore lievemente fungini. COMMESTIBILE

Nel Forum Micoweb troverete schede informative dei Funghi molto più dettagliate e numerose (circa 750) di cui 200 complete di Video Live girato nel bosco. E ancora : Alberi e Arbusti 90 schede, Erbe spontanee commestibili 150 schede , Orchidee Spontanee 70 schede, Piante e Fiori 200 schede. Tutto perfettamente visionabile anche da SmartPhone. Vai al Forum Micoweb